CENTRO UFOLOGICO TARANTO MAGAZINE

PORTALE DI DIVULGAZIONE E INFORMAZIONE UFOLOGICA, MISTERI SPAZIALI, STORICI E PALEONTOLOGICI

Extraterrestri in Valdassa (VI) nel III° Millennio avanti Cristo?

La foto che vi mostriamo ci è stata segnalata dall’amico lettore Michele M. (omettiamo il cognome per la privacy). Rappresenta una figura stilizzata, molto semplice di costruzione, di un essere antropomorfo che i paleoantropologi hanno identificato come “diavoletto”, prendendo spunto da due protuberanze che escono dalla sommità del capo della figura. La raffigurazione proviene da delle grotte risalento al periodo Eneolotico (Età del Rame) che in Europa si affermò attorno al III° Millennio avanti Cristo. La cosa strana dell’incisione è quella, oltre alla strane protuberanze che potrebbero essere identificate come “antenne”, della presenza di uno strano “strumento” nella mano destra della figura. E se fosse uno strumento che emana “energia”? Nessuno esclude che possa trattarsi di uno “sciamano” oppure “stregone”, che tiene in mano il simbolo del fuoco, ma qui siamo nell’Età del Rame e il fuoco era entrato nell’uso comune di quelle popolazioni. Ma se si trattasse della rappresentazione stilizzata di un “essere cosmico”, sceso sulla Terra e che portava con se un enigmatico strumento di potere? Magari che sprigionava “scintille” non addebitabili al fuoco? Ipotesi azzardate ma non da escludere.

Fonte: http://www.comune.roana.vi.it/rete_civica/turismo/estate/graffiti/antropomorfe.html

Annunci

8 risposte a “Extraterrestri in Valdassa (VI) nel III° Millennio avanti Cristo?

  1. franco29337 aprile 2, 2010 alle 11:29 am

    Ma và un pò a capire come interpretavano le cose i montanari di 5000 anni fà. Noi stimiamo e giuduchiamo con le conoscenze di oggi.Comunque la notizia è stimolante.Saluti F.

  2. Fulvio aprile 2, 2010 alle 1:10 pm

    Già, è difficile pensare con la testa di persone di millemila anni fa.
    Si rischia di dare interpretazioni affrettate ed errate…
    Comunque quel che si sa e che l’essere raffigurato a quanto pare non era particolarmente interessato all’abbigliamento intimo.

  3. CodiceAscii aprile 3, 2010 alle 12:10 am

    Wow che battutone!

  4. contessaserbellonimazzantiviendalmare aprile 3, 2010 alle 4:14 pm

    secondo me è un falso, fatto con un chiodo sulla roccia.
    il viso del soggetto ha le fattezze delle opere del livornese modigliani (quasi fosse stato copiato) e la roccia, a mio parere, presenta dei segni di corrosione da acqua che avrebbero dovuto agire, smussandone gli angoli, anche sul disegno.
    Inoltre, per incidere la roccia con tale precisione avrebbero dovuto usare del materiale più duro della roccia sulla quale è incisa la figura, ad esempio selce.
    Se sono state rinvenute tracce di selce nella grotta allora è un passo in più.
    cosa ne pensate?

  5. franco29337 aprile 3, 2010 alle 5:45 pm

    Le immagini che vengono commutate troppo rapidamente non mi permettono di analizzare con accuratezza i particolari, non avevo nemmeno notato che l’omino fosse senza mutande se non dopo aver letto il post di Fulvio.Saluti F.

  6. franco29337 aprile 4, 2010 alle 4:57 pm

    Ora che le immagini non mi si commutano più posso osservare con maggiore accuratezza,sarebbe interessante sapere se le strane cuffie indissate dal soggetto sono originali o aggiunte da qualche bontempone scellerato,nostro contemporaneo.Saluti F.

  7. Aiace aprile 4, 2010 alle 8:33 pm

    Supponiamo che sia autentico, nel senso che sia stato disegnato nel III secolo avanti cristo. Perchè pensare che a farlo sia stato un montanaro di 30anni? Visto la semplicità sembra più un opera di un ragazzino (nel III secolo AC sapevano fare delle ottime incisioni), nel qual caso magari nella sua fantasia era proprio un alieno.

    nano nano
    Aiace

  8. franco29337 aprile 4, 2010 alle 9:49 pm

    @Aiace. L’articolo cita il 3000 avanti cristo che fino ad oggi sono 5000 anni.Se pensiamo che i sumeri 6000 anni fà scolpivano le pietre e ci hanno lasciato quel popò di vestigia.Le alpi a quel tempo ospitavano forse tribù molto primitive,(vedi la mummia del Simolaun Hoetzli) percui penso che il graffito in questione sia molto più antico oppure falso.Saluti F.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: