CENTRO UFOLOGICO TARANTO MAGAZINE

PORTALE DI DIVULGAZIONE E INFORMAZIONE UFOLOGICA, MISTERI SPAZIALI, STORICI E PALEONTOLOGICI

Russia: in sviluppo arma contro “nemici provenienti dallo Spazio”

Il Colonnello Eduard Sigalov, alto ufficiale delle Forze di Difesa Spaziale russe, ha dichiarato alla stazione radiofonica Ekho Moskvy che “attualmente stiamo sviluppando una nuova arma in grado di proteggere il territorio russo da attacchi provenienti dallo Spazio“. Il Colonnello Eduard Sigalov è attualmente Comandante della Quinta Brigata con sede a Mosca, una delle unità fondamentali di difesa del territorio russo. “Nel prossimo futuro avremo ancora più responsabilità nel difendere la capitale Mosca e i suoi collegamenti da minacce non convenzionali, come ad esempio attacchi nemici provenienti dallo Spazio“. Non si è sbilanciato su quali minacce possano essere.

Traduzione e riassunto dal sito vietnamita : http://vtc.vn/311-247722/quoc-te/nga-phat-trien-vu-khi-phong-thu-vu-tru.htm

Annunci

15 risposte a “Russia: in sviluppo arma contro “nemici provenienti dallo Spazio”

  1. franco29337 maggio 20, 2010 alle 11:10 am

    Cari lettori,le notizie non finiscono di stupirci,avevamo un’ombrello a stelle e striscie,ora stiamo per averne un’altro in salsa russa,mi sà, che stia per iniziare a piovere. Voglio pensare sia una sorta di guerra mediatica, gli usa annunciano il collaudo di un’aereo superveloce,che dovrebbe consegnare una bombetta nel giro di un’ora circa, e lo perdono in mare, i nostri vicini russi ora ci fanno sapere che anche loro si stanno attrezzando.Tanto nuovo lavoro per le agenzie intelligenti. Saluti F.

  2. stefano maggio 20, 2010 alle 11:40 am

    Sicuramente saranno Alieni! ma facciamola finita con questi accostamenti ogni volta agli alieni!
    Sappiamo tutti che il nemico che proviene dallo spazio ha un nome, anzi una sigla…U.S.A.
    Ormai si vogliono vedere alieni e interventi alieni da tutte le parti.
    Quanto ci piacciono gli alieni, il 2012 e tante altre profezie, tutti ad aspettare questi eventi con trepidazione, poi se veramente alieni o catastrofi legate al 2012 si avvereranno, tutti a scappare dentro una grotta, non prima di essere passati in chiesa a convertirsi e a chiedere perdono.

  3. skater maggio 20, 2010 alle 12:39 pm

    concordo pienamente con tutti e due,ma arriverà un giorno che i stessi scienziati ci drovranno chiedere scusa!noi commentiamo, discuttiamo,ci facciamo illussioni immagginiamo litighiamo insomma viviamo ma ancora nn sappiamo se l’argomento che trattiamo è vero (questo come altri argomenti).Penso che finche l’uomo(normale) ci nasconde i fatti l’umanità non si evolverà.

    LA VERITà STA ALLA BASE DI TUTTO,SENZA VERITà SIAMO IL NULLA(IL NIENTE,NN ESISTIAMO).

    Distinti saluti Daniele

  4. gianni maggio 20, 2010 alle 12:51 pm

    bravo Stefano, ritengo che la tua sia una reale interpretazione di quanto stà avvenendo.
    Gli unici omini verdi in questa storia sono sempre e solo loro, i militari, e la minaccia spaziale paventata dai russi non è detto che sia “aliena”, basta pensare a tutta la robaccia che orbita sulle nostre teste.
    Poi con il lavaggio del cervello che cercano di farci (come hai giustamente fatto notare) tra profezie e cazzate simili il conto è presto fatto.
    saluti
    Gianni

  5. stefano maggio 20, 2010 alle 1:41 pm

    Grazie Gianni, il fatto è che io credo nella vita extratterestre sotto forma di di esseri intelligenti, e credo, o almeno non sò dare spiegazioni logiche, ad alcuni video, e non foto, e neanche ammissioni, che si trovano su internet, arrivando a dire che magari perchè no, potrebbero essere extraterrestri, ma mi fermo qui.
    Invece girando su internet vedo un isteria di massa (in senso buono nella maggior parte delle volte) su questo famoso 2012, e un ammassarsi di notizie false, forvianti o errate sui famosi omini verdi.
    Ormai quando cade una meteora, la notizia è…osservato UFO cadere etc etc, e tante altre notizie simili elaborate ad arte.
    E’vero, U.F.O. vuol dire oggetto volante non identificato, ma è ormai evidente che U.F.O. nell’opinione pubblica sta a significare…Alieni, e su questo giocano i manipolatori di notizie!…tutto qui…Ciao

  6. Marco maggio 20, 2010 alle 2:09 pm

    Personalmente non capisco davvero per quale motivo la “minaccia dello spazio” che tanto preoccupa i russi debba essere l’America…. proprio non capisco…. non mi sembra che i rapporti fra i due paesi siano così tesi, la guerra fredda è finita da un bel pezzo….

  7. franco29337 maggio 20, 2010 alle 2:45 pm

    @ Marco forse sei nel giusto dicendo che la guerra fredda sia finita,ma credo che la Russia abbia perso un po’ di tempo dopo la liquefazione dell’URRS e la successiva riorganizzazione,mentre gli USA hanno continuato ad investire per migliorare la loro tecnologia.Penso che questo andicap venga avvertito maggiormente dalle gerarchie politico-militari.Da ciò la notizia,altre considerazioni potrebbero essere fatte, del tipo, riconquistare mercati di tecnologia strategica (vedi attrezzature nucleari), contrastare l’influenza della Cina nel terzo mondo ecc.ecc. ma mi fermo qui, non sono un’esperto della materia, semplicemente dò forma ai miei pensieri. Saluti F.

  8. Marco maggio 20, 2010 alle 7:25 pm

    Ciao Franco

    Concordo sul fatto che il crollo dell’ urss abbia “avvantaggiato” gli USA sotto un punto di vista tecnologico/militare, quello che mi sfugge è il motivo per cui la russia debba vedere questo “svantaggio” tecnologico come una minaccia alla propria sicurezza nazionale, oggi come oggi un conflitto militare usa/russia mi sembra piuttosto improbabile, anzi, decisamente improbabile… ovviamente questo è solo un mio pensiero, ma non credo che il generale russo si riferisse agli USA quando parlava di attacchi provenienti dallo spazio…
    Ciao

    Marco

  9. Eric maggio 20, 2010 alle 9:12 pm

    Concordo anch’io con Stefano. In effetti, ne ho abbastanza di questo clima mistico-catastrofista che ci fà ripiombare nel più oscuro e becero medioevo. “Mille e non più mille!”. Gli alieni sono bravi, gli alieni sono cattivi, sono mostruosi, sono alti, biondi e con gli occhi azzurri. La mia vicina di casa ha saputo dalla sorella del cugino di sua cognata che stanno per invaderci! Il 21 dicembre 2012: Nibiru ci distruggerà! Cos’è Nibiru? Dov’è Nibiru? Bho!? Sta giocando a nascondino. Torniamo seri, ma anche con i piedi per terra. Basta sognare! Eric non è la “Verità” e non pretende d’esserlo. Eric crede all’esistenza di innumerevoli civiltà extraterrestri. Eric è curioso, voglioso di sapere, di conoscere, di capire, di vedere. Eric è stato deriso tante volte da amici e conoscenti perchè crede negli UFO. Eric 4 anni fa ha visto un UFO, grande come la Luna, che gli è sfrecciato sopra alla testa ad una velocità impressionante. Ma Eric a maghi, streghe, miracoli, apparizioni, profezie e autori di libri fonti di reddito, piuttosto che di verità, non crede e non crederà mai.

  10. gianni maggio 20, 2010 alle 9:49 pm

    eric e stefano hanno centrato il bersaglio descrivendo, anche con piacevole umorismo, la situazione che stiamo vivendo, assolutamente e volutamente caotica.
    saluti

  11. gianpiero maggio 21, 2010 alle 12:15 am

    Per me la verita’ è che se mai un giorno un tipo di civilta’ aliena vorra’ ( bisogna capire il perche’ del ” vorra’ ”) ”visitare” il nostro pianeta, saremo noi a voler una guerra contro di loro. Il perche’???? Perche’, sempre per me, è che purtroppo i mondo attuale è comandato da un’ ELITE di persone senza scrupoli, dove il loro unico scopo è di rendere schiavo il popolo, ovvero il prossimo NUOVO ORDINE MONDIALE…………

  12. Eric maggio 21, 2010 alle 12:03 pm

    Caro Giampiero, il “prossimo nuovo ordine mondiale” lo stiamo già vivendo e sperimentando. Ma mica è “nato” oggi, ieri, l’anno scorso…. E’ nato con l’uomo. Sai come lo chiamavamo fino a poco tempo fa? “Potere”. Sempre esistito. Difficilmente si estinguerà. Punto due: è molto probabile che vi sarebbe la tentazione di “fare la guerra” agli E.T., nonostante fossero pacifici. Vi sarebbe solo un piccolo rischio: la loro reazione che, personalmente, non intendo sperimentare.

  13. gianpiero maggio 21, 2010 alle 2:45 pm

    Anche se NOI eventualmente un domani entremo in guerra con una civilta’ aliena ” BUONA”, credo che gli alieni si difenderebbo e basta, perche’ avranno la consapevolezza di esere superiori ( tra virgoette ) in spiritualita’ e tecnologicamente sulla nostra attuale evoluzione.
    Per me, dovremmo capire il perche’ le nostre superpotenze mondiali hanno il timore di incontrare un tipo di civilta’ aliena……

  14. gianni maggio 21, 2010 alle 7:08 pm

    per alcuni uscirò un po’ fuori topic, ma volevo segnalare quest’articolo:

    http://www.earthfiles.com/news.php?ID=1683&category=Environment

    Osservazioni:

    1) un aereo dalle dimensioni enormi (Lockheed C-5 Galaxy) che trasporta SOLO due scatole di legno (dimensioni: 1metro x 3metri ciascuna) può far pensare ad un trasporto TOP SECRET? Mi pare di sì.

    2) l’ordine imposto dal colonnello (Colonel: “You did not see anything!”)
    agli addetti della sicurezza, testimoni dell’avvistamento, può far pensare che l’oggetto era un UFO di origine non terrestre? Mi pare di sì. Anche perché se fosse stato un aereo nemico (es. sovietico) l’avrebbero individuato ed eliminato ben prima.

    3) può esserci una correlazione stretta tra la direzione del laser lanciato dall’ufo ed il carico (due scatole di legno) all’interno dell’aereo? Mi pare di sì.

    4) il fatto che l’ufo non producesse suoni è “in linea” con le migliaia di testimonianze da parte non solo di militari ma anche di civili? Mi pare di sì.

    5) è un puro caso che quell’aereo stava per ripartire con destinazione Groom’s Lake
    (l’attuale Area 51) ?

    Chissà cosa contenevano questi “hot cargo” e chissà quanti “hot cargo”
    continuano ancora oggi ad alimentare sperimentazioni TOP SECRET.
    Per il bene di chi?

    Credo che sugli ufo si possa dire di tutto, ma non si può negare che essi controllano ogni nostro minimo movimento.

    A supporto di ciò riporto l’ENNESIMO trenino di sonde nella missione STS-132 in corso della Nasa:

  15. Manrico Landi novembre 23, 2011 alle 12:10 am

    E se fosse vero? Mi spiegate perchè personaggi come appunto il Colonnello Eduard Sigalov, l’ex Ministro della Difesa ed ex vice Primo Ministro Canadese Paul Hellyer, e due ministri Giapponesi, Shigeru Ishiba capo di Stato maggiore delle Forze di autodifesa giapponesi, e il capo di gabinetto, Nobutaka Machimura, se ne vengono fuori con con discorsi relativi alla necessità di prepararsi ad eventuali attacchi da parte degli alieni?????? Secondo voi, sono tutti quanti rincoglioniti?! Oppure, cercano di prepararci ad u possibile evento traumatico diportata a dir poco storica???

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: