CENTRO UFOLOGICO TARANTO MAGAZINE

PORTALE DI DIVULGAZIONE E INFORMAZIONE UFOLOGICA, MISTERI SPAZIALI, STORICI E PALEONTOLOGICI

“Crop circle” apparso a Foglizzo (TO)

Riceviamo e volentieri pubblichiamo una segnalazione, con foto e video, di un cerchio nel grano apparso a Foglizzo, paese in provincia di Torino. La segnalazione ci è arrivata da Fabio Notario, un nostro amico lettore a cui va il nostro ringraziamento. Il nostro amico lettore ci racconta che un ragazzo è stato testimone, la sera del giorno 1° luglio 2010, di un “fascio di luce bianca” proveniente dall’alto. Questa luce si è sprigionata sul terreno per la durata di circa 4 secondi. Il giorno dopo si è recato sul posto dove si è abbattuto il fascio di luce ed ha trovato il “crop circle”. La polizia municipale di Foglizzo, stando secondo a ciò che dice il testimone dell’avvistamento, è stata avvisata di ciò ma l’ente…non può far nulla. A prima vista sembra un semplice “crop circle” e non ci sentiamo di dire che sia di origine “extraterrestre” oppure terrestre. La formazione è composta da 3 cerchi orizzontali e 3 verticali, con linea di collegamento. Uno ha un diametro di circa 5 metri, il centrale di circa 4, come i due laterali. L’ultimo è di circa 3,5 metri. Servirebbero analisi sul campo per stabilire cosa sia nella realtà. La nostra impressione visiva è che sia genuino e “alieno”. Ma un conto è ciò che dice il cuore, un conto sono le analisi sul campo di altri esperti ufologici.  E dato che il CUT non può spostarsi dalla Puglia in Piemonte, invitiamo il referente del CUN (Centro Ufologico Nazionale) Piemonte di mettersi in contatto email con il CUT (Centro Ufologico Taranto), così daremo l’indirizzo email dell’amico lettore che ci ha avvisato di ciò. E le indagini sul campo possono così incominciare.

Sotto alcune altre immagini inviateci dall’amico Fabio

Altre immagini sono in possesso del Centro Ufologico Taranto

Sotto il video girato dai testimoni sul luogo dell’avvenimento

Annunci

17 risposte a ““Crop circle” apparso a Foglizzo (TO)

  1. Diego luglio 4, 2010 alle 3:52 pm

    Complimenti a chi ha fatto il reportage fotografico e video, veramente molto dettagliato, per il resto voglio credere che sia vero, e non creato dall’uomo.

  2. Giovanni luglio 4, 2010 alle 8:27 pm

    Da quello che si vede dalle foto e che si è visto nel servizio in TV pare proprio un Crop originale, ovvero ha tutte quelle caratteristiche che a dispetto degli scettici più chiusi dimostra la quasi impossibilità che questi Crop siano fatti da semplici buontemponi.
    La disposizione ordinata delle spighe.
    La piegatura alla base delle spighe.
    La realizzazione in una sola notte.

    Voglio far notare a tutti un’altra cosa veramente straordinaria già notata in TV e che le vostre foto mi confermano:

    Guardate la quarta foto e la sesta foto dall’alto
    Si vede chiaramente che mentre le spighe sono appiattite ordinatamente al suolo altre piantine verdi, ben visibili sono invece dritte.
    Se davvero qualcuno fosse passato con i famosi “bastoni e corde” avrebbe schiacciato tutto, comprese le piantine verdi.
    Ciò dimostra una “selezione” nella piegatura davvero straordinaria.

    Ricorda un po’ il discorso delle microonde tarate per sollecitare solo le molecole di acqua lasciando inalterato il resto.

    Ottimo servizio!

  3. Fabio luglio 5, 2010 alle 1:25 pm

    Grazie per i commenti, ho contattato il CUN, ora attendo una loro risposta..intanto domani mi recherò di nuovo sul posto e disegno la posizione dei crop su un foglio e mi porto anche un metro che così misuro perfettamente i diametri dei cerchi

  4. gianni luglio 5, 2010 alle 3:31 pm

    ottimo post, grazie.
    attendiamo news.

  5. Antonello luglio 5, 2010 alle 6:40 pm

    Confermo: le spighe sono appiattite ordinatamente al suolo mentre altre piantine verdi, all’interno del cerchio, sono invece dritte.
    Il che è assolutamente sconvolgente!

  6. Diego luglio 5, 2010 alle 7:50 pm

    Fabio… una curiosità… io non ho mai camminato dentro un campo di grano, quindi lo chiedo a te…
    Il passaggio di una o più persone dentro il campo, si nota subito, o è difficile capire se qualcuno è entrato dentro il campo?
    Te lo chiedo perchè se tu sei la prima persona che ha visto i cerchi, e non hai notato il passaggio di nessuno, questo è un punto a favore sulla veridicità del fenomeno.
    Un pò contorta come spiegazione, ma spero di essere stato chiaro. Ciao!

  7. Sara luglio 5, 2010 alle 7:50 pm

    Nel campo vicino sembra che siano state fatte delle prove… e che poi i cerchi siano stati realizzati nel campo successivo… questa cosa mi lascia un po’perplessa…

    così come mi lascia perplessa il fatto che ci sia tutto il camminamento che parte dalla strada!

    Una domanda riguardo alla teoria delle microonde: visto che stimolano l’acqua com’è che agiscono sul grano e non sulle piante verdi che hanno una quantità d’acqua sicuramente maggiore? non è che essendo verdi sono anche più flessibili e non si sono spezzate mentre le spighe ormai secche tendono a spezzarsi?

    Tra l’altro seppur fatti molto bene sono disegni molto semplici, credo che in una notte si facciano tranquillamente!

  8. Fabio luglio 5, 2010 alle 8:28 pm

    Oggi sono andato a prendere le misure..all’incirca sono quelle..diciamo che quindi non sono cerchi perfetti! I punti centrali da cui partono le spighe schiacciate non sono perfettamente al centro, infatti una soprattutto è spostata di parecchio! L’erba verde è dritta mentre le spighe sono schiacciate. Ho provato a pestarle e stanno giù, per cui le spighe sono state pressate tranne quelle erbette. Nel cerchio centrale e nel laterale di destra abbiamo notato un po’ che il terreno è incavo e vi sono dei semi di grano che non riportano qualcosa di strano. Anche le vie conducenti ai cerchi hanno misure differenti. Purtroppo non ho potuto fare una foto dall’alto.
    E’ venuta anche gente a vedere..e ho notato da subito che qualcuno ne ha provato a fare un altro(umanamente). Si nota che hanno calpestato un po’ e non è come all’iniizo che lo avevo trovato.

  9. michele71 luglio 5, 2010 alle 11:08 pm

    ciao nel video dici di aver visto in alcuni punti le spighe non rotte ma come se fossero fuse.puoi confermare questo?
    ciao

  10. Fabio luglio 6, 2010 alle 2:07 pm

    Diciamo che sembrano un po bruciate… nel frattempo son tornato staamttina adare un’occhiata e ho trovato che dove sembravano prove per far cerchi..c’è una continuazione a forma di goccia + altri 2 cerchi piccoli..non sò + cosa pensare..mi servirebbero troppo delle foto dall’alto e soprattutto almeno un sopralluogo degli esperti.

  11. Luca luglio 6, 2010 alle 2:23 pm

    abito a poco più di un paio di km dal luogo dei cerchi e ieri sera sono andato sul posto, incuriosito come tutti voi e appassionato del genere.

    per prima cosa ho notato che al centro dei cerchi c’è un’area “vuota” di circa 10/15 cm di diametro, cosa che non mi sembra sia stata detta da nessuno.
    Smentisco categoricamente che le piante siano state bruciate alla base: sono state chiaramente piegate e non c’è nessuna traccia di bruciatura.

    Un modo per replicare molto facilmente i cerchi in oggetto: mettere un bastone al centro del cerchio, nell’area pulita, al quale si lega una corda a una decina di cm da terra. Giri la corda e il gioco è fatto. Per di più mettendo la corda non troppo bassa le piante verdi si rialzano mentre il grano secco si spezza alla base (provare per credere).

    Con questo non voglio dire che sicuramente sono stati fatti così…
    certo è che il posto è ben nascosto e per arrivarci si deve percorrere un pezzo di strada molto isolato tra i rami fitti di un bosco, dove nessuno ti vede.

    è facile dire “UFO!”, ma facciamo attenzione a non farci prendere dall’euforia.

    A fianco dei cerchi ci sono i solchi del passaggio di un trattore attraverso i quali è facile arrivare ai cerchi senza lasciare traccia (si vede anche nella prima foto)

    Il mio non è puro scetticismo, ma “spirito scientiico”. Quello che ho visto potrebbe essere lo scherzo di chiunque, facilmente riproducibile.

    Bisognerebbe intervistare meglio il ragazzo testimone. Sapete come si dice: la gallina che canta è quella che ha fatto l’uovo…

  12. Fabio luglio 6, 2010 alle 6:16 pm

    E’ vero..non ho pensato che piegando le spighe un po’ + dall’alto le piante verdi non potrebbero essere schiacciate!cmq avevo notato qualche nodulo scuro che parrebbe bruciato..poi magari non è così. Se per caso torni guarda se saltan fuori altri disegni, perchè stamattina sono andato a vedere e ce ne erano altri aggiunti e uno modificato.

  13. Ipazia luglio 7, 2010 alle 9:49 am

    Ottimo post. Però quello di Poirino, nella stessa zona, mi sembra incredibilmente più complesso…

  14. michele71 luglio 7, 2010 alle 11:17 am

    bhe sicuramente una cosa e certa,dovesse essere un falso il testimoni che parlano nel video farebbero una figura da polli…

  15. Sara luglio 7, 2010 alle 3:29 pm

    Quoto in pieno Luca!

    Anch’io di bruciature non ne ho viste… e a me il tutto sembra di palese matrice umana!
    Qualche ora di lavoro e si fa senza tante difficoltà.

    Non credo che il proprietario del campo abbia apprezzato l’estro artistico dei fenomeni che hanno avuto la grandiosa idea di fingersi e.t. …

  16. W.B. luglio 8, 2010 alle 1:22 pm

    mmm… non mi sembra così “aliena” come storia..
    scommetto che l’ha fatto il ragazzino che ha reso testimonianza…

  17. Fabio luglio 8, 2010 alle 6:11 pm

    Oggi son tornato a vedere e c’è un’area vuota come dice Luca..ma nel cerchio anteriore….poi si vede che tutte le persone sono andate a pasticciare ormai! Comunque il ragazzino ti assicuro non l’ha fatto lui e nemmeno noi…ci sgamerebbero subito!XD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: