CENTRO UFOLOGICO TARANTO MAGAZINE

PORTALE DI DIVULGAZIONE E INFORMAZIONE UFOLOGICA, MISTERI SPAZIALI, STORICI E PALEONTOLOGICI

Povera cometa Elenin!

Doveva essere l’anticipo del 2012. I soliti giornali (o giornalacci?) la davano come l’incubo dell’autunno. Molti ne avevano paura. E invece… non solo non farà nessun guaio, ma si è anche spezzata in varie parti e si sta disintegrando. Per le catastrofi è meglio aspettare il 2012 …

Si diceva di tutto e di più: la cometa Elenin colpirà la Terra, o disturberà la nostra orbita, o solleverà maree terribili, o interagirà con il nostro campo magnetico. Ovviamente erano tutte falsità inserite nel filone ormai ben noto, stile “Voyager” (tra parentesi sta per ricominciare…poveri noi!). Gli astrofili seri (e sono tanti) hanno continuato comunque a seguirla per motivi ben diversi dai pericoli incombenti, ma solo per svolgere un prezioso lavoro di ricerca. E hanno avuto ragione! Come spesso succede, la nostra cometa si è letteralmente disgregata a causa dell’avvicinamento al Sole. Volete una prova? Ecco due immagini riprese a distanza di qualche giorno.

Le due immagini sono state ottenute in Australia da Michael Mattiazzo de Castlemaine

La sorte della Elenin è stata simile a quella della LINEAR (C/1999 S4) che si era disintegrata nel suo passaggio del 2000. Il nucleo si era spezzato creando una specie di struttura a sigaro, che Hubble aveva risolto come tanti piccoli frammenti, del tutto innocui. La Elenin ha subito una sorte analoga. Sarà mica stata colpa di tutti gli “strafalcioni” che ha sentito da parte degli ignoranti terroristi della scienza?

Ciao cara Elenin … speriamo che tu ci possa regalare almeno qualche stella cadente …

Fonte: Astronomia.com

About these ads

9 risposte a “Povera cometa Elenin!

  1. Cavaliere settembre 4, 2011 alle 10:16 pm

    Ma non è una strana coincidenza che, ogni volta, una cometa si sbricioli proprio quando si “avvicina” a noi o rischia di diventare un pericolo?

  2. CAOS settembre 5, 2011 alle 9:03 am

    Quoto in pieno!!! Purtroppo i catastrofisti depressi che sperano ogni anno in qualcosa che possa livellare depressione, solitudine e paura a tutti gli esseri umani di questo pianeta, nessuno escluso, così da non sentirsi più soli, dovranno aspettare il 2012. Tra i depressi, ci inserisco anche quelli che sognano di fare la vita alla Bear Grills, da soli in un mondo post apocalittico, con il loro bel zainetto tattico, felici del fatto che ora nessuno dovrà imporgli una vita fatta di sacrifici nel lavoro, nella famiglia, nello studio e via dicendo, deresponsabilizzati da tutto, liberi di razziare negozi abbandonati, creare bande, o rimanersene da soli, starsene tutto il giorno a zonzo, o ad oziare nel loro rifugio costruito grazie ai tanti consigli pratici che si trovano nei siti di sopravvivenza per il 2012, e ce ne sono tanti credetemi, in poche parole una vita senza responsabilità sulle spalle, e soprattutto, purtroppo, impunita, si perchè tra i tanti desideri di questi Rambo dei noantri, in molti di loro c’è anche il desiderio contorto di vendette o sfoghi sessuali fin troppo tenuti al guinzaglio, a causa di ovvie leggi e punizioni al seguito, leggi e punizioni che andrebbero a farsi benedire, se ognuno pensa per se e Dio per tutti, ovvio no.
    Film come.. Io sono leggenda… The Road… Codice Genesi… L’ultimo uomo sulla Terra, più che spaventare le persone, molte le ha galvanizzate. Stessa cosa vale per libri sul 2012 in chiave negativa, e programmi tv tipo Voyager o Mistero.
    Girando nei vari forum di ufologia, queste bufale che puntualmente ogni sei mesi iniziano a girare in rete, una volta sbugiardate, dai moltissimi utenti vengono prese con profondo dispiacere, invece di essere contenti perchè il Signore o chi per lui ci ha concesso un anno in più su questo pianeta, molti si lamentano.

  3. albertofago settembre 7, 2011 alle 3:13 pm

    Non è bello citare la trasmissione Voyager come esempio di dabbenaggine su cui ridere.
    A parte il fatto che già da un paio di anni la regia della trasmissione ha corretto (e non poco) le tonalità enfatiche e le informazioni approssimative che inizialmente l’avevano connotata, Roberto Giacobbo conduce ormai quel programma con maggiore ‘umiltà’ e dando sempre spazio a ipotesi ‘normalizzanti’ che costituiscono quindi una sorta di ‘contradditorio’. Voyager resta sempre una trasmissione interessante e chi la segue aumenta (checchè se ne dica) le sue conoscenze e viene stimolato a saperne di più.

  4. Cavaliere settembre 10, 2011 alle 10:22 pm

    Condivido. A proposito, il programma ricomincia questo lunedì 12 settembre. Mentre Mistero và preso come programma comico (tipo Zelig) e niente di più…..bellissimo l’incontro con Erica rapita da Balù (Baghera e Mowgli dove li ha lasciati?), quanto ridere, sopratutto quando in prima serata, su Italia1 ha sbattuto il suo sedere “nudo” in faccia agli Italiani!!!
    Fine OT

  5. finalvjn settembre 11, 2011 alle 1:54 am

    nessuno rimpiangerà la sua morte.

  6. Franco settembre 12, 2011 alle 4:16 pm

    Dormite gente dormite, quando usate il termine 2012 lo associate a “fine del mondo” e non capite cosa veramente ci sia dietro ad un periodo che è il nostro, e non dietro un anno o una data.
    A me piace parlare delle cose che ho studiato o sulle quali mi sono ben documentato. A quanto pare non è per tutti la stessa cosa. :)
    Il 2012 è inteso come fine di un periodo astronomico ben particolare e non come la fine del mondo. Per comprendere cosa ci sia dietro ai vari calendari e le indicazioni di popoli antichi, bisogna fare grande lavoro su se stessi e rinunciare ai dogmi e le nozioni che fino ad oggi ci hanno propinato.
    Purtroppo la realtà è che più si và avanti e più la scienza, vedi scoperte della fisica quantistica, la nuova (antica) medicina, riblatano e stravolgono le regole che fino a ieri abbiamo pensato fossero incrollabili.
    Abbiate il coraggio di intraprendere un percorso di ricerca vera e forse ne vedrete delle belle, e forse dopo potremmo parlare di catastrofi ed altro ancora.
    Ricordatevi che quel che il bruco chiama fine del mondo ilresto del mondo lo chiama farfalla.
    L’evento a cui si è erroneamente ddato il nome “fine dl mondo” è in realtà un nuovo inizio per la terra e per il sistema solare in genere, e vorrei vedere dati che smentiscano queste mie ultime parole : Campo geomagnetico della terra in diminuzione non costante, Permafrost in diminuzione, Argon e metano in aumento nell’atmosfera terrestre e non a causa dell’uomo (come vogliono farvi credere), Attività solare in aumento (in particolare flares di intensità notevole), Continenti in continuo movimento, aumento frequenza at tività vulcaniche e sismiche.
    Insomma signori a me sembra che più che essere noi dei catastrofisti siate voi ad essere poco attenti alle cose che vi circondano.

  7. Cavaliere settembre 12, 2011 alle 11:40 pm

    Grazie per averci portato la LUce, o sommo! Ma dalle descrizioni che fai dei cambiamenti (che mi auguro tutti qua dentro conoscono), mi sembra che il cambiamento sia FISICO quindi, non trovi?

  8. cesa cesare settembre 22, 2011 alle 12:59 pm

    non voglio dire molto,invito solo a riflettere……come mai il tanto temuto uragano con fronte di ben 800km senza,nessuna spiegazione logica ha perso potenza? come mai ogni qual volta vi è una minaccia in corso vedi ELENIN tutto poi finisce in una bolla di sapone? possiamo lasciare tutto al caso o porci degli interrogativi,a noi la scelta un ciao a tutti da cesare

  9. TimeSim settembre 23, 2011 alle 4:29 pm

    E già
    Truffatori potete stare tranquilli e continuare con la vostra attività appropriandovi delle cose altrui (non dico ai truffatori di professione che almeno vengono scoperti o lo fanno per mangiare, ma ai truffatori di tutti i giorni che anche avendo un lavoro e un guadagno tentano sempre di togliere qualcosa agli altri). In genere questa spazzatura di persone odiano i catastrofisti, di cui non ne faccio parte, semplicemente perchè in uno scenario post apocalittico diverrebberò delle facili prede visto che nessuna legge li potrebbe più tutelare. Comunque bel sito, complimenti. Sembrate seri rispetto ad altri siti che postano fandonie e che non dicono mai se corriamo rischi o no. Ma Il sito Astronomia.com lo gestite anche voi o siete associati con loro?
    Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 143 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: