CENTRO UFOLOGICO TARANTO MAGAZINE

PORTALE DI DIVULGAZIONE E INFORMAZIONE UFOLOGICA, MISTERI SPAZIALI, STORICI E PALEONTOLOGICI

Superata la velocità della luce?

I neutrini superano la velocità della luce. Lo dimostrano, a quanto si apprende, i dati del rivelatore Opera, dell’esperimento Cngs (Cern NeutrinoS to Gran Sasso), nel quale un fascio di neutrini viene lanciato dal Cern di Ginevra e raggiunge i Laboratori Nazionali del Gran Sasso, dell’Istituto nazionale di Fisica Nucleare (Infn).

Dalla comunità scientifica non è ancora arrivata la conferma ufficiale, attesa molto probabilmente nelle prossime ore da parte del Cern. Se confermato, il risultato rivoluzionerà l’attuale concezione dell’universo. Rompe infatti uno dei capisaldi della fisica contemporanea, quello dell’impossibilità di superare la velocità della luce, previsto dalla Teoria della Relatività Generale di Einstein.

Se la notizia fosse confermata, cadrebbe la Teoria della relatività: è perplessa l’astrofisica Margherita Hack, nell’apprendere la notizia secondo la quale l’esperimento Cngs (Cern Neutrino to Gran Sasso) avrebbe dimostrato che è possibile superare la velocità della luce. Anche Margherita Hack, come tantissimi altri fisici, è in attesa di vedere i dati, previsti tra questa notte e domani mattina. “Se fosse vero – commenta perplessa l’astrofisica – cadrebbe la teoria della relatività di Einstein”. Questa teoria, spiega, “prevede che se un corpo viaggiasse ad una velocità superiore a quella della luce dovrebbe avere una massa infinitamente grande. Per questo la velocità della luce è stata finora considerata un punto di riferimento insuperabile”. Se la notizia fosse confermata, sarebbe una vera e propria rivoluzione perché, osserva Hack, “finora tutte le previsioni della teoria della relatività sono state confermate”. I dati dell’esperimento Cngs sarebbero quindi la prima bocciatura per la teoria di Einstein. In sostanza ci sarebbe una contraddizione fra la Teoria della relatività ristretta, secondo la quale è impossibile superare la velocità della luce, e la Teoria della relatività generale. Una delle due teorie, insomma, sarebbe sbagliata e si aprirebbe davvero una nuova pagina per la fisica. Si aprirebbero anche scenari da fantascienza: “oggi per esempio – dice Hack – si ritiene che sia impossibile percorrere le enormi distanti cosmiche che separano un sistema solare da un altro a causa dell’impossibilità di superare la velocità della luce”.

Fonte: Link

Advertisements

4 risposte a “Superata la velocità della luce?

  1. Giovanni Mantovani settembre 23, 2011 alle 12:49 am

    Ma,è da 15-20 anni che si trovati Quasar che viaggiano a velocità superiori di 300.000 km/sec.il Quasar 3C273 viaggia a 452223 km/sec.bisogna decidersi ad accettare che la velocità della luce non è costante sconvolgendo le nostre conoscenze dell’Universo

  2. CAOS settembre 23, 2011 alle 9:58 am

    Se confermata e migliorata, questa per me è una notizia da mettere come importanza alla pari di uno sbarco extraterrestre. Questo perchè ora tutto è possibile, e chi ha sempre sostenuto che quello che vediamo non è di origine extraterrestre per questa storia della teoria di Einstein, ora deve scendere dal suo piedistallo e aprire la propria mente ad ogni ipotesi.

  3. rick settembre 27, 2011 alle 9:29 am

    The suggested model of neutron considers neutrino as radiation of zero-mass torsion eld,
    arising when electron is coming out of the torsion hole. It is especially important to note,
    that torsion potential energy (33) vanishes, when re = 0. It means, that free torsion radiation
    passes through material medium without interaction. Thus, neutrino represents a kind of
    material torsion eld, carrying energy but not interacting (or weakly interacting) with usual
    matter. It is possible now to explain high penetrating ability of neutrino by equality to zero
    of potential energy of purely torsion radiation
    http://shipov.com/files/unif1.pdf

  4. Leonardo Rubino luglio 17, 2012 alle 1:26 am

    Buongiorno,

    quella notizia sui neutrini superluminali non andava neanche proposta dalla scienza ufficiale. Chi ha acquisito, con passione, anche solo qualche rudimento di relatività e di elettromagnetismo, deve subito prendere le distanze e pensare all’errore. Infatti, di errore si trattò.
    Io le distanze le presi subito, sui blogs.

    Accettare oggetti più veloci di c=299.792,458 km/s e accettare di far cadere l’elettromagnetismo (che, tra parentesi, sta invece facendo funzionare i nostri PC anche ora) sono concetti equivalenti.

    Un fisico deve saperlo.

    A tal proposito, leggi la mia opinione, completa di semplici giustificazioni matematiche e fisiche, al link:

    Grazie per l’attenzione.

    Cordialità.

    Saluti.

    Leonardo Rubino.
    leonrubino@yahoo.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: