CENTRO UFOLOGICO TARANTO MAGAZINE

PORTALE DI DIVULGAZIONE E INFORMAZIONE UFOLOGICA, MISTERI SPAZIALI, STORICI E PALEONTOLOGICI

Il governo americano risponde agli ufologi

Il Governo Americano risponde alle petizioni scaturite sulla sua pagina web, che dovevano sfociare in discussioni al congresso statunitense, riguardanti la presenza extraterrestre sulla Terra. Questa è la risposta che è stata data agli utenti:

« Grazie per aver firmato la petizione che chiede all’Amministrazione Obama di ammettere una presenza extraterrestre qui sulla Terra. Il governo degli Stati Uniti non ha alcuna prova che qualunque forma di vita esista al di fuori del nostro pianeta, o che una presenza extraterrestre abbia contattato o intrattenuto rapporti con qualunque membro della razza umana. Inoltre, non esiste alcuna informazione credibile che suggerisce che qualunque prova sia nascosta all’occhio della popolazione. Tuttavia, ciò non significa che il tema della vita oltre il nostro pianeta non sia discusso o esplorato. Difatti, vi sono diversi progetti che stanno lavorando verso l’obiettivo di comprendere se la vita può svilupparsi ed esistere lontano dalla Terra. Ecco alcuni esempi:

– SETI: Search for Extraterrestrial Intelligence – fondato dalla NASA e passato ai privati, è il grande orecchio della razza umana, con una serie di telescopi puntati verso altri mondi.
– Keplero: un veicolo spaziale di proprietà della NASA che scansiona la nostra galassia in cerca di pianeti rocciosi nella così detta “Goldilocks Zone”, la fascia abitabile, una zona nè troppo calda, nè troppo fredda, alla giusta distanza dal sole, delle dimensioni simili alla Terra.
– Mars Science Laboratory: un laboratorio mobile dalle dimensioni di una auto, che cercherà su Marte, attraverso il suo laboratorio interno, la possibilità di una vita passata.

Un ultimo punto: molti scienziati, guardando le statistiche, sono concordi nel pensare che tra i miliardi e miliardi di pianeti che ci circondano, ce ne sarà sicuramente uno che ospita la vita. Molti però pensano che le probabilità di entrarci in contatto, nel caso si tratti di esseri intelligenti, sono estremamente piccole.

Ma questa è solo statistica e speculazione. Non ci sono prove credibili della presenza extraterrestre sulla Terra. »

Fonte: WhiteHouse.gov

Annunci

4 risposte a “Il governo americano risponde agli ufologi

  1. giacomo di genova.- novembre 6, 2011 alle 11:19 am

    ma perché oggi, in Italia, vi é ancora qualcuno che crede alle bugie americane? Basta scrutare estremamente bene google earth sui vari suoli americani (vicini all’Area 51)e noterà che esistono dischi volanti, sigari, sfere, etc, compreso probabilmente le costruzioni da parte loro, di simili oggetti. Personalmente, é più di un mese che scruto i vari stati americani e di tali oggetti ne ho salvati in circa 100 fotografie. Vogliamo ancora pensare che con la tecnologia americana (non solo…) oggi, non riescano a costruire degli ufo? Già Hitler e Mussolini erano riusciti a costruirne dei prototipi, senza parlare de i Veda o Vimana indiani antichissimi. Vi sono migliaia di avvistamenti in tutto il mondo e gli americani (non solo) continuano imperterriti a smentire…Ma per favore! Lasciamoli stare fregandocene delle loro opinioni.Anche il Papa odierno ha ammesso la possibile esistenza di forme di vita esterne ed antichissime…Forse, magari, dopo il fatidico 2012 oppure il 2026, qualche cosa sarà svelato. Meglio vivere di giorno in giorno, senza preoccuparci tanto.

  2. JackdiSpade novembre 6, 2011 alle 6:39 pm

    Altrimenti detto: La volete finire di rompere il…
    Gli ufo esisteranno allora solo sui film di Steven Spielberg?
    Mi viene da pensare a tutte quelle dichiarazaioni in cui la varità sarà detta o svelata al più presto. Si riferivano a questa?

    Cmq quanto è attendibilie la Casa Bianca?

  3. finalvjn novembre 7, 2011 alle 9:00 am

    cit: “Non ci sono prove credibili della presenza extraterrestre sulla Terra.”

    Eh, grazie!
    Ma che credevano che avrebbero risposto? “Cari americani, abbiamo giusto preso un thé con pasticcini stamattina con il rappresentate di Alpha Centaury e il nostro capo di stato laureato in scienza delle merendine per discutere segretamente la sceneggiatura del prossimo film di fantascienza hollywoodinano… dove gli alieni saranno alieni buoni stavolta! Così buoni che, con la fame che c’avemo nel mondo, come atterrano ce li magnano sconditi e salviamo la Terra (anche stavolta, dopotutto siamo americani)!”

    Mah… prima di cercare intelligenze extraterrestri, sarebbe il caso di cercare intelligenze terrestri…
    Le prove credibili che esistano, in quest’ultimo caso, si stanno drasticamente riducendo…

  4. lol novembre 8, 2011 alle 11:00 pm

    dopo oltre 60 anni di fuffologia, è ovvio che certe dichiarazioni ufficiali non possono venire accettate da chi vuole solo conferma alle proprie “credenze”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: