CENTRO UFOLOGICO TARANTO MAGAZINE

PORTALE DI DIVULGAZIONE E INFORMAZIONE UFOLOGICA, MISTERI SPAZIALI, STORICI E PALEONTOLOGICI

Russia, il 9 e 12 febbraio esplosioni come Tunguska?

Come riportato dal Servizio Geofisico del ramo siberiano dell’Accademia Russa delle Scienze-due esplosioni insolitamente potenti si sono verificati nei giorni scorsi nel sud della Siberia occidentale, poche decine di chilometri della città di Belovo, nella regione del Kemerovo in Russia.

La prima esplosione ha avuto luogo il 9 febbraio 2012 alle ore 20:30, l’esplosione e’ stata di una forza enorme, tanto che gli abitanti delle città Belovo Prokopevsk, Novokuznetsk e Kemerovo, sentiti i potenti tremori della terra e vedendo cadere i mobili negli appartamenti, sono corsi in strada in preda al panico, pensando che si trattasse di un terremoto.

Tuttavia, secondo i dati che sono state pubblicati già dopo pochi minuti dall’evento, il Servizio Geofisico del ramo siberiano dell’Accademia Russa delle Scienze, escludeva la possibilità di un terremoto. Si e’ trattato come di un esplosione avvenuta sulla superficie della terra, la cui forza era M3.6 sulla scala Richter.

Successivamente, il 12 Febbraio 2012 vi è stata un’altra esplosione, un po’ piu’ debole, rispetto alla precedente e il Servizio Geofisico del ramo siberiano dell’Accademia Russa delle Scienze ha comunicato che ancora una volta non si trattava di un terremoto e che l’esplosione si è verificata esattamente nello stesso luogo della precedente (la copia del messaggio del Servizio Geofisico del ramo siberiano dell’Accademia Russa delle Scienze puo’ essere visualizzato nella parte superiore di questo articolo).

Tutta la stampa locale della regione di Kemerovo per diversi giorni ha discusso sulla natura di queste strane esplosioni che non possono essere spiegate con le attivita’ di estrazione di minerali, in primo luogo dal momento che l’estrazione di minerali in Russia durante le ore notturne è severamente vietata, e in secondo luogo, dal fatto che le esplosioni erano talmente potenti da essere equivalenti ad una esplosione di diverse migliaia di tonnellate di esplosivo, cioe’ ad una quantita’ di esplosivo enormemente superiore a quella disponibile alle aziende locali che estraggono minerali in questa regione.

Di conseguenza, sono state formulare ipotesi alternative come il paragone con l’esplosione di Tunguska del 1908 o con la sperimentazione di nuovi modelli di armi tettoniche.

Due giorni fa gli specialisti dell’Accademia Russa delle Scienze di Mosca sono arrivati a Kemerovo ed ora, nella zona delle esplosioni, e’ vietato l’accesso a chiunque compresi i residenti.

Fonte: Link

Annunci

2 risposte a “Russia, il 9 e 12 febbraio esplosioni come Tunguska?

  1. Stefano febbraio 28, 2012 alle 11:37 pm

    Cercando su internet, ho trovato una notizia più recente, dove si parla di nuovo di Kemerovo, ma in questo caso si tratta di un vero e proprio terremoto, di forza 6.8, l’unica cosa strana, ma forse sono io che ne so poco, è che il terremoto è durato cinque minuti!!!….. possibile una cosa del genere???…E credo che anche gli altri due eventi siano collegati a dei terremoti…
    http://www.bresciaoggi.it/stories/156_ultima_ora/337318_russia_terremoto_scuote_la_siberia_magnitudo_68/

  2. Cavaliere marzo 3, 2012 alle 3:47 am

    Oppure il terremoto è stato causato dall’evento avvenuto nei giorni prima. Io ipotizzo il test di armi o qualche altro tipo di test.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: