CENTRO UFOLOGICO TARANTO MAGAZINE

PORTALE DI DIVULGAZIONE E INFORMAZIONE UFOLOGICA, MISTERI SPAZIALI, STORICI E PALEONTOLOGICI

1952: avvistamento UFO convince il ministro della difesa Inglese

centroufologicotaranto@gmail.com – Il CUT su Facebook

Un avvistamento UFO targato 1952 fu così importante che spinse il governo ad indagarci su. L’avvistamento a cura di un pilota della RAF in volo sopra la Germania dell’ovest, scoperto nella Churchill Archive dell’università di Cambridge. Il Sergente dell’aviazione Roland Hughes stava tornando alla base quando venne seguito da un “disco metallico, argenteo e scintillante”, che volò assieme a lui prima di sparire ad una incredibile velocità.

L’oggetto venne catturato dai radar della RAF che confermarono che viaggiava a grande velocità, più rapido di ogni velivolo conosciuto a quei tempi. Hughes riportò l’avvistamento e venne inviato a visitare Duncan Sandys, il ministro dell’aviazione, per dargli personalmente il resoconto. Disse di aver visto una “luce argentea” che molto rapidamente scese accanto a lui sino a vedere un “disco metallico, argenteo e scintillante”. Disse che la sua superficie era luminosa, “come rivestito di lamiera”, e “senza una singola piega” (che probabilmente si intende senza saldature, ndt).

La dimensione stimata dell’oggetto, riporta il pilota, era “dell’apertura alare di un bombardiere Lancaster”. Nessuno degli altri piloti ha visto l’oggetto in quanto stavano effettuando una virata e guardavano quindi nella direzione opposta.

Sei giorni dopo Hughes venne mandato a Fassberg, nella Germania dell’ Ovest, per consegnare il suo rapporto per alti ufficiali della RAF al ministro Duncan Sandys, che come prima cosa gli chiese quante birre avesse bevuto la sera prima, tuttavia venne subito preso dal racconto dell’ufficiale che iniziò a raccontarlo ad altri alti funzionari. Questo va contro ogni dichiarazione precedente del governo inglese riguardo gli UFO.

Riguardo questo documento, Sandys disse: «Non ho dubbi che Hughes vide un fenomeno simile a quelli visti da molte persone negli Stati Uniti.» quando Lord Chewell aveva respinto gli avvistamenti statunitensi come “allucinazioni di massa”. Diventò della stessa opinione Sandys una volta diventato ministro della difesa.

Fonte: Dailymail.co.uk – Traduzione a cura del CUT

Annunci

Una risposta a “1952: avvistamento UFO convince il ministro della difesa Inglese

  1. Daniele giugno 1, 2012 alle 4:32 am

    I dischi volanti cosi detti UFO esistono.
    Io stesso diversi anni fà ne vidi uno tutto colorato e di forma triangolare.
    Passò cosi vicino (circa 50 metri) che se invece di spaventarmi lo avessi fotografato o ripreso sarebbe oggi un documento eccezionale.
    Da allora io credo nella esistenza e specialmente nella presenza in questo nostro pianeta degli ufo e degli alieni.
    Quasi tutto il progresso tecnologico da noi retribuito lo abbiamo realizzato TUTTO negli ultimi 50 anni, esattamente dalle prime apparizioni di questi UFO.
    Penso che qualcuno ci abbia aiutato.
    E ciò sia ottimo motivo per nascondere la verità.
    Spero solo se cosi è che un giorno l’evidenza batta i conflitti di interesse.
    Daniele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: