CENTRO UFOLOGICO TARANTO MAGAZINE

PORTALE DI DIVULGAZIONE E INFORMAZIONE UFOLOGICA, MISTERI SPAZIALI, STORICI E PALEONTOLOGICI

Da Sempre .. Piovono Alieni

Scrivici all’indirizzo: centroufologicotaranto@gmail.com

DragonI ricercatori dell’Università di Sheffield e il Centro di Astrobiologia dell’Università di Buckingham, hanno pubblicato una foto inedita e misteriosa del nostro pianeta, che prova l’esistenza della vita extraterrestre.

Questa struttura scoperta, chiamata particella Dragon, non è più grande di dieci micron ed i suoi scopritori, affermano che sia un’entità biologica, in quanto formata da carbonio e ossigeno, elementi fondamentali per la vita. La particella è stata osservata grazie ad un palloncino inviato nella stratosfera, 27 chilometri sopra l’atmosfera, per raccogliere particelle provenienti dallo spazio durante una pioggia di meteoriti.

Dopo attente analisi, gli scienziati hanno potuto affermare che, Dragon non ha potuto raggiungere lo spazio dal nostro pianeta ed ha sicuramente avuto origine altrove nell’universo. Secondo Milton Wainwright, uno dei responsabili della ricerca, questa scoperta dimostra non solo che ci sono forme di vita al di fuori della Terra, ma anche che questi organismi extraterrestri stanno “piovendo” costantemente sul nostro pianeta. Wainwright, ha dichiarato: “Questi risultati potrebbero alterare per sempre la nostra percezione della vita e l’evoluzione sulla Terra. Dovremo riscrivere i nostri libri di biologia”

Fonte || CentroMeteoItaliano.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: