CENTRO UFOLOGICO TARANTO MAGAZINE

PORTALE DI DIVULGAZIONE E INFORMAZIONE UFOLOGICA, MISTERI SPAZIALI, STORICI E PALEONTOLOGICI

Foto Rivela Segreti Genesi Pianeti

Scrivici all’indirizzo: centroufologicotaranto@gmail.com

Genesi pianetiCatturate le immagini più belle e dettagliate finora mai realizzate di una culla di pianeti. Il disco di polveri nel quale un sistema planetario si sta formando intorno ad una stella giovanissima non era mai stato osservato con un dettaglio simile. A compiere l’osservazione un gruppo di ricercatori dell’Eso (European Southern Observatory) dall’osservatorio cileno dell’Alma (Atacama Large Millimeter/submillimeter Array).

Un risultato che aiuta a capire meglio lo sviluppo dei dischi che portano alla formazione dei pianeti e come si formano i pianeti. Per ottenere queste immagini, spiega l’Eso dal suo sito, i ricercatori hanno puntato le antenne verso HL Tauri, una giovane stella a circa 450 anni luce da noi, circondata da un disco di polvere. ”HL Tauri non ha più di un milione d’anni – spiega Catherine Vlahakis, vice responsabile scientifico del progetto di Alma – eppure il suo disco appare pieno di pianeti in formazione.

Questa immagine da sola rivoluzionerà le teorie di formazione dei pianeti. Il disco di HL Tauri è molto più sviluppato di quello che ci si aspetta data l’età del sistema. Il che suggerisce, dicono i ricercatori, che il processo di formazione dei pianeti sia più veloce di quanto si pensasse finora. Le stelle giovani come HL Tauri nascono nelle nubi di gas e polveri sottili, formando nuclei densi e caldi che a un certo punto si accendono per diventare giovani stelle.

Queste a loro volta sono inizialmente avvolte dal rimanente gas e polvere, che poi si adagia in un disco, noto come disco proto-planetario. Lo studio dei dischi proto-planetari è fondamentale per comprendere come si sia formata la Terra nel Sistema Solare. Osservare i primi stadi della formazione planetaria intorno a HL Tauri potrebbe mostrare come il nostro sistema planetario appariva più di quattro miliardi di anni fa, quando si è formato.

Fonte: Ansa.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: